T-Blog

Quali valori deve possedere un’azienda per lavorare con i brand del lusso?

Le grandi aziende italiane che producono prodotti d’eccellenza sono partite come botteghe artigiane, che poi si sono evolute. Infatti il made in Italy ha una qualità molto alta.

Nel settore dell’arredamento abbiamo assistito allo stesso tipo di evoluzione. Tutto è partito con delle botteghe artigiane che producevano mobili di alta qualità e pian piano alcune si sono evolute fino a creare le aziende strutturate che conosciamo oggi. Ma quali sono i concetti che hanno permesso questo salto evolutivo?

 

Grande rilevanza va posta allo sviluppo e all’innovazione.

Con l’evoluzione della tecnologia e delle competenze degli studi di ingegnerizzazione interni, le aziende specializzate riescono oggi a eseguire lavorazioni che richiedono figure professionali trasversali e non soltanto quelle di falegnameria.

Innovare è diventato un imperativo, così come rivedere e riorganizzare i propri processi, sempre puntando a un’efficienza che ci renda competitivi.

Un altro concetto importante è il supporto, un’azienda specializzata deve mostrare quello che è possibile ottenere, mettere a disposizione la propria esperienza e conoscenza per trovare soluzioni ai problemi sollevando il cliente dalle difficoltà.

 

Per lavorare con un luxury brand serve quindi un prodotto che riassume nella propria essenza delle qualità eccezionali, che possono essere arricchite da uno stile e un design distinguibile ed è una produzione legata alla qualità e alla cura del dettaglio.

Il concetto di prestigio si associa a ciò che si trova ad un livello superiore. In questo caso il luxury brand si trova ad un gradino superiore anche rispetto a marchi che sono già di alto livello.

 

Con questa filosofia aziende come Tecnoshops affiancano i più grandi brand del Retail nello sviluppo dei loro progetti, dalla sviluppo del concept design fino alla realizzazione degli spazi.

Perché ricordatevi che quando avete trovato l’azienda giusta, sarà lei ad agire e vi farà arrivare prima degli altri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + venti =